Personale di Daniele Basso

a cura di Ermanno Tedeschi

Tutti uguali, allo specchio, siamo sospesi tra sogno e realtà. Superata la funzione, le mie opere specchianti sono riflessioni sulla contemporaneità. Pensieri da terminare col nostro significato…”.

Daniele Basso è laureato in Economia (Italia e USA), in Design (tesi al Carrousel du Louvre, Paris) e Comunicazione a Milano. Lavora a Parigi e NY (Versace), a Milano (Publicis e Fiat). Nel 2006 fonda GlocalDesign che collabora con i migliori marchi del Design Italiano (Molteni&C, Slide, Italamp, MilaSchon, Swarovski, SanPatrignano, Beko, Unicredit). Nel 2009 in mostra a NY, Torino, Napoli, Verona e Milano è “primo ad intuire le interazioni tra Arte, Design e Moda” (Corriere della Sera) e “la nuova tendenza Locale-Globale” (LaRepubblica). Nel 2010 l’opera “DolceVita” per Fondazione Federico Fellini (Milano e NY). Nel 2011 “Bright Future” con Swarovski, “Kryste” con SLIDEart è alla 54. Biennale di Venezia (Luca Beatrice) ed al Padiglione Italia a Torino (Vittorio Sgarbi), e “WE=WALL” entra nella collezione permanente del Museo del Parco di Portofino. Nel 2012 pubblicato su AD, Interni, MarieClaire e Domus, ha una personale alla Rivabella Art Gallery di Lugano (CH). Nel 2013 è invitato all’evento OverPlay (55.Biennale di Venezia) con l’opera “Les Plies de la Vie”, in estate a Forte dei Marmi (personale), Monte-Carlo (Hotel De Paris), Bologna (CUBO Unipol) e Milano. In novembre espone “Tempus Angulare” all’Università Pontificia del Seraphicum (Vaticano). Nel 2014 è a Dubai con Nakkash Gallery, a Milano con la personale “Dark Light Reflections”, all’Hermitage di Monte-Carlo per il F1 Grand Prix e Special Guest alla Saint Petersburg Design Week. Nel 2015 la mostra alla Ca D’Oro Art Gallery di NYC-Chelsea, la scultura “Coke Its Me” commissionata da Coca-Cola per i 100 anni della Bottiglia Contour, la mostra “Corporate Art” alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea (GNAM) di Roma, la Collettiva OPEN a Venezia (Film Festival e 56.Biennale di Venezia) ed il monumento GIGANT per il 30mo Anniversario della Gara Ski World Cup Alta Badia – Dolomites. Nel 2016 la collettiva alla Contini Art Factory di Venezia e la scultura Aquamantio per il Centenario di MOSCA1916.

(fonte: www.danielebasso.it)

30 NOVEMBRE 2017

Personale di Daniele Basso
a cura di Ermanno Tedeschi

Galleria Ferrero,
Via Torino, 29, 10015 Ivrea TO